Unione Basso Grue Curone
Riferimenti pagina
Navigazione
Contenuto
AccessibilitÓ

cerca

Navigazione


Stile

Area Riservata


In memoria di Bruno Cadirola, Benefattore di Viguzzolo

Quando qualcuno che amiamo ci lascia non riusciamo a trovare in noi la forza di esternare il nostro dolore perché tutte le parole che ci vengono in mente ci appaiono sterili e vuote. Eppure è doveroso, lo dobbiamo fare, vogliamo ricordare sempre chi merita indubbiamente il nostro affetto, la nostra riconoscenza, il nostro attaccamento. Parlare di una persona venuta a mancare non solo serve a salutarla, ringraziandola per essere stata con noi, ma serve anche ad onorarla per ciò che di estremamente positivo ci ha lasciato. Più che mai quindi vogliamo parlare di Bruno Cadirola, per onorarne la vita, la sua figura morale, il suo cuore.

Bruno è venuto a mancare il 17/08/12 all'età di 91 anni. A nome della cittadinanza intera esprimiamo le nostre più sentite condoglianze e la nostra vicinanza alla moglie Carla ed all'intera famiglia di un cittadino di Viguzzolo che tanto si è prodigato per il suo paese. Originario di Viguzzolo, nel suo peregrinare per il mondo per ragioni lavorative, ha sempre portato con sé, nel suo cuore, il suo paese, il volto dei suoi concittadini, i nomi dei suoi amici che durante i brevi soggiorni in paese incontrava spesso e con cui sempre cercava di intrattenersi per aggiornarsi sulla vita Viguzzolese.

Nasceva a Viguzzolo il 18 Giugno 1921 da Cadirola Ettore e Allegrina Emma. Conobbe durante il periodo degli studi a Tortona la moglie Carla. Dottore in Economia e commercio alla Bocconi, imprenditore milanese di grande successo.

In paese è indubbio, tutti lo ricordano con grande stima e affetto.

Intraprendente, convinto che l'uomo sia artefice di se stesso, Bruno si è sempre dedicato con passione al suo lavoro giornaliero, senza risparmiarsi, essendo inoltre fermamente consapevole che l'uomo viva nel proprio merito e del frutto della sua operosità; in quanto affermato professionista ed imprenditore, non mancava di esprimere energia in ogni sua attività. Con impegno si dedicò alla sua famiglia ed alla adorata moglie Carla. Instancabile, si impegnò anche in molte pratiche sportive, convinto dei principi che inculca la sana pratica sportiva, ciclista, fortemente legato alla famiglia Coppi, campione Rotariano di Golf, impegnato da sempre nel sociale, addirittura orgogliosamente socio onorario del Rotary Club Milano San Siro.

Amava la sua famiglia, amava il suo paese e quindi gli uomini, la terra, che lo han visto nascere, con difficoltà crescere ed affermarsi, amava la sua libertà, frutto delle sue capacità e della sua operosità ed intraprendenza. A dimostrazione di ciò, rimangono le opere che ha finanziato a sostegno dei cittadini di Viguzzolo, di tutti i cittadini di Viguzzolo. Ha finanziato la costruzione del centro anziani, così come il parco giochi che ogni giorno è meta dei nostri bambini, entusiasti per avere a loro disposizione uno spazio così ben attrezzato e sicuro, opere di cui Bruno andava estremamente fiero. Aveva inoltre sostenuto altri interventi, in particolare nell'ambito sociale, obiettivo a lui estremamente caro, aveva portato avanti iniziative a favore dei meno abbienti e delle persone sole, cui non mancava di dedicarsi a Natale con un pranzo ed un regalo; si è dedicato al sostegno delle Confraternite Viguzzolesi e della Parrocchia, della Caritas Viguzzolese, di associazioni Viguzzolesi. Nel 1997 ha finanziato il restauro del Crocefisso ligneo della Pieve. Nel 2000 ha ricevuto dal Comune di Viguzzolo la Cittadinanza Onoraria, quindi il premio "Ar Raghis" conferitogli dalla Fraterna, "la Rosa d'argento" dalla Parrocchia. Nella vicinanza alla famiglia del Campionissimo, per la passione che nutriva per il ciclismo, ha sostenuto la realizzazione di una vera e propria competizione ciclistica Viguzzolese che lo scorso anno ha voluto seguire di persona.

Pensiamo chi altri al giorno d'oggi si sarebbe spinto a tanto, a donare così tanto? Pensiamo quindi cosa possa aver spinto Bruno a farsi carico del benessere dei suoi concittadini; quanti altri, al suo posto lo avrebbero fatto?

Immensa generosità e nobiltà d'animo, dote ormai più unica che rara, veramente d'altri tempi. Un cittadino a dir poco insigne, un Signore, e un vero cristiano.

Questo fu Bruno Cadirola alla cui memoria ed alla cui grande Anima la cittadinanza intera si rivolge con commozione, affetto, riconoscenza, con una intensa e collettiva preghiera. Tutti insieme, siamo qui per te, ciao Bruno.

                                                                                                                                   Il Sindaco di Viguzzolo

                                                                                                                               a nome di Tutta la cittadinanza

Stampa
Stampa

Calcola IMU on line

Amministrazione trasparente

Albo pretorio

Pec

Autocertificazione

Viguzzolo in Comune

ASSOCIAZIONE SERVIZI CIVICI

Pro Loco viguzzolo

SOMS

associazione culturale viguzzolese

Centro Anziani

Caritas

Sei di Viguzzolo se...

Bocciofila

Viguzzolo Calcio

Qui Viguzzolo

Musica


©2010 - Unione Basso Grue Curone

Valid XHTML 1.0 Strict   Valid CSS!   Powered by NetGuru